I Temi

I Temi

I temi di discussione sui quali costruiremo tutti insieme il Piano Strategico del Turismo Napoli 2016-2020 sono i seguenti:

Prodotti e mercati turistici

Prodotti e mercati turistici

Napoli si presenta sul mercato con delle eccellenze nell'ambito del turismo culturale, ma non solo. Il tavolo discuterà dei diversi temi e dei nuovi prodotti turistici che potranno essere creati e sviluppati per valorizzare la città, a partire dai due ambiti principali, ossia MICE e leisure, in particolare city break. Partendo dalle nuove tendenze di prodotto per i diversi mercati geografici e segmenti, si lavorerà per individuare nuovi bacini e nuovi target, individuando le azioni più efficaci per raggiungerli, oltre che per consolidare quelli attuali.
Particolare attenzione sarà dedicata al tema della sostenibilità: i prodotti turistici saranno individuati e definiti, tenendo conto dell’impatto che potranno avere sulla popolazione locale e sul territorio,nel rispetto del suo sviluppo economico e sociale.

Informazione ed Accoglienza turistica

Informazione ed Accoglienza turistica

Seppur Napoli sia accogliente – così come affermano i turisti stessi - è determinante definire un modello chiaro e specifico di accoglienza ed informazione turistica per la città.
L’accoglienza è infatti la sostanza dell’esperienza turistica, il risultato delle relazioni che il turista sviluppa ed instaura con l’intero sistema locale. Negli ultimi anni, i turisti sono profondamente cambiati così come i loro comportamenti, le loro esigenze ed aspettative. Da semplici “ospiti” in cerca di informazioni si sono trasformati in “viaggiatori consapevoli”, sempre più informati e in cerca di esperienze personalizzate, di grande valore aggiunto.
E per questo è fondamentale, ancora più di prima, che la destinazione faccia sentire la propria presenza e il proprio supporto prima, durante e dopo il soggiorno. L'accoglienza così come l'informazione turistica deve diventare un sistema unito e coeso, che faccia sentire i turisti come a casa propria, entusiasti della città e soprattutto che renda la loro esperienza indimenticabile, in modo tale che la condividano e la raccomandino a tutti.

Promozione e comunicazione

Promozione e comunicazione

Dobbiamo migliorare le strategie di promozione e comunicazione di Napoli, individuando i canali e le leve di marketing più adatte. La promozione turistica della destinazione deve orientarsi sempre di più verso la promo-commercializzazione e l’integrazione dell’offerta tra gli attori pubblici e privati. Tema di discussione saranno quindi le azioni di marketing sia offline sia online da intraprendere e la comunicazione attraverso i social media da mettere in atto per permettere a Napoli di posizionarsi come destinazione competitiva, studiando i nuovi trend per consolidare i mercati esistenti e crearne di nuovi.

Accessibilità e mobilità turistica

Accessibilità e mobilità turistica

È fondamentale comprendere le difficoltà che oggi il turista incontra sia per raggiungere la destinazione Napoli sia per visitarla.
L’accessibilità di Napoli è cresciuta molto negli ultimi anni, grazie ai collegamenti aerei attivati dall'Aeroporto e anche grazie all'Alta Velocità. Il tavolo sarà quindi chiamato a ragionare su come implementare questa crescita, guardando al futuro, integrando tutte le modalità di trasporto e proponendo soluzioni concrete e fattibili.
Determinante sarà l’apporto di Trenitalia, della GESAC ma anche dell'Autorità Portuale, senza dimenticare la mobilità urbana.

Innovazione e formazione

Innovazione e formazione

Napoli deve migliorare la qualità dei propri servizi turistici. Per riuscirvi, è fondamentale favorire l'innovazione in tutti gli ambiti strategici, ossia prodotto, promozione, accoglienza, formazione ed infrastrutture. Ma non solo: il tavolo dovrà anche affrontare il tema della tecnologia applicata al turismo, al fine di renderlo più efficiente ed attrattivo, oltre che conoscere le nuove iniziative turistiche in fieri e stimolarne la nascita di nuove.
Ma non solo: oggi, per la crescita del turismo è determinante il ruolo del capitale umano. In questo senso, non si fa riferimento solo alle scuole superiori e alle università che per definizione hanno un ruolo e un compito ben preciso, ma anche e soprattutto alle imprese che dovranno essere coinvolte per innovarsi e migliorarsi, al fine di rendere l'offerta turistica di Napoli veramente innovativa e concorrenziale.

Organizzazione e governance operativa

Organizzazione e governance operativa

Nel turismo, il successo si raggiunge attraverso la collaborazione fra pubblico e privato, ossia sviluppando reti di cooperazione e mutuo sostegno fra imprese. Il tavolo dovrà lavorare per strutturare e mettere in atto un sistema di collaborazione operativa fra i diversi attori pubblici e privati del territorio, al fine di creare una partnership di sistema che permetta di promuovere la destinazione Napoli sul mercato turistico, realizzando un’efficace attività di marketing e una gestione mirata e sinergica della destinazione.