Il Piano

porto-vesuvio

Il Piano Strategico del Turismo Napoli 2016-2020 sarà partecipato.

Questo significa che tutti gli operatori (turismo, cultura, trasporto, ecc.) così come le associazioni potranno contribuire alla sua definizione, apportando idee, spunti e stimoli.
Vogliamo infatti che questo Piano Strategico sia il punto di partenza per il futuro turistico di Napoli e, proprio per questo motivo, è necessaria la partecipazione costruttiva di tutti gli attori del territorio.

Il piano, così come il percorso, sarà articolato in diversi temi, fondamentali per lo sviluppo turistico di Napoli, soprattutto in un mercato, come quello attuale, in continua trasformazione e fortemente competitivo.
Napoli ha grandi potenzialità, in gran parte inespresse, che invece devono essere valorizzate per renderla una destinazione ancora più ambita nel mercato turistico nazionale ed internazionale.

Il Piano Strategico del Turismo Napoli 2016-2020 definirà le linee guida dei fattori che oggi determinano l'attrattività e la competitività di una destinazione, a partire dai quali l’amministrazione e gli operatori, in modo congiunto, dovranno partire per lavorare, ognuno svolgendo i propri compiti nei rispettivi ambiti di competenza.